Lezione speciale San Valentino – Be my Valentine

La protezione di terza persona – insieme alla difesa personale e al settore del combattimento – costituisce uno dei tre pilastri del programma del Krav Maga KMG.
Ciò in quanto è vero che dobbiamo imparare a difendere prima di tutto noi stessi, ma è anche vero che, per la maggior parte del nostro tempo, ci troviamo insieme ad altre persone e quindi è statisticamente più facile che un’eventuale aggressione possa avvenire in quel contesto.

Più in particolare, il principio fondante di questo pilastro rappresenta l’esatto contrario della difesa personale.

Infatti, anche se non è molto carino da dire, se un’altra persona fosse aggredita e tu volessi evitare di farti del male, è ovvio che, nella maggior parte dei casi, la cosa migliore da fare sarebbe allontanarsi dalla colluttazione nel mentre che l’aggressore fosse impegnato con la vittima.

É una cosa normale, non dobbiamo fare gli eroi a tutti i costi, sopratutto se non abbiamo una preparazione adeguata. E in ogni caso potremmo optare per delle forme di intervento più sicure, come contattare le forze dell’ordine, ove possibile.

Tuttavia, cosa succederebbe se la vittima fosse tuo fratello o tua sorella, il tuo migliore amico o in generale una persona a te cara?
Ecco che il principio cambia: anzichè allontanarmi dal pericolo per salvaguardare la mia persona, devo letteralmente frappormi tra la minaccia e la persona che voglio proteggere, sacrificando parte della mia sicurezza a vantaggio della sua. Con tutto ciò che comporta.

Tranquillo, ho anche una buona notizia per te.
Alle volte, proteggere una terza persona può essere abbastanza semplice, anche per chi non ha una grande preparazione pregressa nel Krav Maga.
Ciò perchè il fatto che l’aggressore sia concentrato su un altro soggetto ti dà l’opportunità di avvicinarti (e eventualmente attaccare) da angoli ciechi e inaspettati. Per giunta, con la possibilità di usare oggetti di uso comune per rafforzare il tuo attacco.
Insomma, sfruttare il vantaggio dell’effetto sorpresa per intervenire efficacemente.

In ogni caso, come nella difesa personale, l’intensità del tuo intervento dovrà essere proporzionata all’intensità del pericolo.
Ricorda che è vero che il Krav Maga non ha regole, ma è anche vero che viviamo in una società nella quale siamo sottoposti a norme di diritto! 😉

La tematica della protezione di terza persona non poteva che essere perfetta per il giorno di San Valentino. Porta un tuo caro con cui vuoi condividere questa esperienza.
Ti aspettiamo!

Prova una delle nostre lezioni!
Ci trovi alla Palaistikè in via calamattia 9 a Cagliarti il Lunedì Mercoledì e Venerdì.
Gli orari sono 19:00-20:30

Iscriviti al nostro canale Telegram per ricevere le anteprime sulle nostre lezioni!
Puoi farlo cliccando a questo link: https://t.me/kravmagacagliari

Sei interessato a leggere articoli o a vedere video di Krav Maga?
Vai al sito ufficiale della Krav Maga Global Italia.
Troverai moltissime risorse gratuite.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...