La difesa universale nella difesa personale

Spesso si sente parlare di sistemi di difesa personale che hanno soluzioni universali o difese universali.
L’intento, talvolta nemmeno troppo celato, è quello di fornire, ad un particolare tipo di clientela, una risposta semplice, rassicurante e di grande presa.
Purtroppo la realtà è ben diversa.

Perché pensare di avere una difesa universale è un grosso rischio

Per fare un esempio semplice, pensare che possa esistere una difesa universale o una soluzione universale ad una situazione di aggressione è un po’ come pensare che, alla guida della propria auto, basti frenare per evitare qualsiasi incidente.

La difesa personale deve sempre agire fornendo strumenti al praticante che gli consentano, nelle linee generali, di gestire la parte di confronto psicologico, l’eventuale aggressione fisica e il post scontro.
Avere delle false sicurezze, in particolare sullo scontro fisico, è un grosso problema e porta a mal valutare il rischio. Combattere, infatti, è un argomento complesso.
La difesa personale deve portare ad avere un livello ragionevole di efficienza senza paranoie, facendo sempre ben capire quale sia la realtà delle cose senza cedere all’illusione di sentirsi dei super eroi perché si conosce qualche “soluzione universale”.

Sarebbe però un errore pensare che un percorso di difesa personale non sfrutti un aspetto di universalità che semplifica di molto il lavoro.
Vediamo come funziona.

Quali sono le due difese naturali universali e come questo influenza la difesa personale

La difesa personale deve offrire un percorso che porti ad aumentare la propria sicurezza sotto 3 profili: Fisico, mentale/emotivo e legale.
Per fare questo non solo ci si addestra a combattere in generale ma si esaminano e risolvono quelle che sono le meccaniche più comuni di aggressione. Per ottenere risultati l’aspetto fisico del combattimento e delle tecniche specifiche è estremamente importante ma perché funzioni deve appoggiarsi a meccanismi che la persona in quanto tale già possiede.
Questo vuol dire che la difesa personale fonda le sue reazioni fisiche su quelle naturali sotto stress.
Ognuno di noi, istintivamente ha due movimenti istintivi di protezione:
1) Interposizione-allontanamento
2) Copertura/chiusura-elusione

Il primo movimento si rispecchia nell’azione di chi, attaccato, mette le mani avanti e allontana il volto
Il secondo movimento è quello della persona che si chiude proteggendosi con le braccia e tendenzialmente si gira dando la schiena.

Questi due movimenti istintivi vengono affinati in meccaniche più efficaci di deflessione (nel primo caso) e bloccaggio/copertura (nel secondo caso)

In che modo la difesa personale mira ad una universalità nelle sue tecniche

Sulla base dei due movimenti naturali un percorso di difesa personale mira a predisporre un set essenziale di tecniche capaci di trattare un ampio ventaglio di situazioni.
Nota bene, non si ha mai una soluzione universale ma un comparto tecnico che è in grado di gestire e adattarsi alla realtà dinamica di una aggressione.
In tal senso è universale: semplicemente perché tratta la problematica dell’aggressione in tutti i suoi aspetti usando degli strumenti “universalizzabili”.

Riassumendo

Non esistono soluzioni semplici a problemi complessi.
Esistono procedure capaci di scomporre problemi complessi in elementi di più facile gestione.
La difesa personale non è né deve essere una formula magica che consente di esorcizzare la naturale paura di essere aggrediti.

Come per imparare a guidare un’auto o una moto, scalare o lanciarsi con il paracadute, anche la difesa personale richiede di una corretta preparazione, procedure adeguate e testate ed un buon istruttore.



Se sei curioso e vuoi vedere come ci alleniamo, passa a provare una lezione!

Iscriviti al nostro canale Telegram per ricevere informazioni e anteprime sulle nostre lezioni e i nostri eventi!

Puoi farlo cliccando a questo link: https://t.me/kravmagacagliari

Preferisci gli altri social?

Facebook: Krav Maga Cagliari

Instagram: Krav Maga Cagliari

Instagram: KMG Italia

Instagram: Emmanuele Sanna

Sei interessato a leggere articoli o a vedere video di Krav Maga?

Video spettacolari: https://www.youtube.com/c/massimofenu

Articoli super interessanti Krav Maga Global Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...